Thursday, 20 August 2015

Comunità di San Josè e la pesca notturna

17 agosto: giornata alternativa oggi.
Andiamo a zonzo per Silves curiosando qua e la' alla ricerca di scene di vita quotidiana....ovviamente non possiamo non intrufolarci nel negozietto di artigianato locale e fare incetta di regalini 



e nella locale "feira de gastronomia" dove le cuoche si stanno preparando all'arrivo dei primi avventori


i bambini appena usciti da scuola scendono a rotta di collo dalla ripida scalinata che porta al lungo lago e in men che non si dica sono pronti per un rinfrescante tuffo


proseguiamo la nostra passeggiata sul lungolago ancora ignari degli incontri che ci attendono con iguana di ogni sorta




al rientro alla pousada ci concediamo un po di relax e svago con Jorge e Pedro (i figli della Sara e del Professore) prima di partire per la visita alla comunità di San Josè.



Verso metà pomeriggio partiamo per raggiungere la comunità di indios dove trascorreremo la serata e la notte ospiti di una famiglia del luogo. Lungo il tragitto, quando ormai il sole sta per tramontare e si sta facendo buio, incontriamo Benjamin, uno straordinario nonnetto ottantaseienne che, sprezzante del pericolo, si è allontanato un pó troppo con la sua barchetta...gli diamo volentieri un passaggio



Finalmente arriviamo a destininazione e ci intratteniamo a chiacchierare con Mariethe e la sua famiglia mentre Sigi ci insegna la ricetta della vera caipirinha






dopo cena usciamo in barca nel buio pesto per la pesca con la zagaia... anche se io e la Vale ci proviamo dobbiamo ammettere di non esserci troppo portate!

No comments:

Post a Comment